giovedì 28 settembre 2017

Un Midori.. ma anche un pezzo di me...

Ciao scrappine,
questo è proprio un post un po particolare.. si perché è un momento particolare dal punto di vista dell’entusiasmo creativo e dalla voglia e da.. molto altro.



Oggi vi racconto la storia una carta che porta emozioni e di tutto ciò che ne è scaturito.

Questa estate ero bella bella (per modo di dire) al mare senza alcun materiale scrap e vedo su FB una sconosciuta che pubblica qualche disegno di carte… le vedo ed è amore… scrivo subito “sono già disponibili?” e lei dice “Per un contrattempo ancora no.. ma presto saranno online”.

Parlo di Antonella (anche se non lo sapevo ancora) di Creative Studio. Scopro da una veloce chat che le ha disegnate lei e sorrido all’idea che finalmente anche noi italiane ci stiamo buttando (chi ne ha le capacità) e ci stiamo credendo, anche con frasi in italiano..

So che molte di voi non sono d’accordo ma questo è il mio pensiero.. bella la scritta “LIFE”, ma vogliamo pensare una attimo anche alla parola “VITA”? Antonella ha pensato a tutto e ha preparato entrambe le versioni, sia in italiano che in inglese cosi ognuno sceglie ciò che preferisce. Anche i timbri in italiano mi piacciono un sacco.. ma è la mia idea..

Comunque.. l’estate finisce e finalmente le carte arrivano e li succede qualcosa. Apro la scatola e per la prima volta “sento l’emozione di chi le ha preparate”. Lo so che è folle ma è cosi. E quando l’ho avuta tra le mani è come se avessi avuto perfettamente l’idea di cosa volevo fare. E mi chiedevo se chi le aveva disegnate avrebbe condiviso o meno il mio messaggio.

E così mi viene l’idea del Midori con foto. Le foto della mia famiglia. Che raccontino un po il casino che c’è ma anche le emozioni, l’amore raccontato …Che racconti di me.
Nasce questo Midori, la prima parte, l’interno. Ma poi vedo pubblicato un progetto simile e mi sono un po bloccata (scusate ma non ricordo il nome di chi lo ha fatto..), proprio un Midori con le stesse carte. E non volevo sembrasse una copia. Mi ha sbloccato vedere ciò che avevo già fatto. C’ero proprio io in quelle foto. Le mie idee acerbe e i miei "colori abbracciati” e l’ho finito.

E’ un lavoro a cui tengo particolarmente per molti motivi che non sto ora a raccontare. Ma mi sento di fare dei ringraziamenti… 
Ringrazio tanto tanto Giulia perché è una pazza che mi sostiene nelle mie follie. 
Veronica e Antonella perché hanno dato fiducia a quello che stava uscendo da due semplici fotografie. 
Sabrina e Debora perché inaspettatamente è piaciuto.

Uso questo post per aggiungere due “pensieri general generici” … non fatevi MAI abbattere dai “non sono abbastanza brava”, dai “non sono all’altezza”, dalle invidie, dalle parole cattive per gli altri. 
Non perché gli altri siano perfetti ma perché anche loro fanno quello che possono come noi. 
E se sono cattiverie pure… problemi loro. 
Io scelgo le persone buone e vere e guardo a loro. Non fatevi schiacciare dagli altri, ma non fatevi schiacciare nemmeno da voi stesse, da vostri sensi di colpa (Grazie Rosy).

Ve lo dice una che di strada giusta e sbagliata ne ha fatta tanta. Sia nella vita che nello scrap.
Sia nelle amicizie che in famiglia.
Fate cose belle e fate sì che la voglia di creare riempia le vostre giornate.. e come ho detto poco fa a due persone veramente speciali…(Penso a loro quando penso a persone speciali Francy e Anna)
NON SIATE PERFETTE MA SIATE FELICI.
E se non lo siete ricercate la felicità.

Alla prossima. Silvia.

PS 1 Non so se avete capito ma questo è il mio “stile”.
PS 2 Ha ragione Samantha, nelle foto vengo più figa di quanto sono nella realtà… è per quello che mi dedico allo scrap.. ci sono tante foto.. AHAHAHA

PS 3 Amo i filtri ma questa volta non li metto perché voglio che vediate i colori come sono davvero e non ritoccati
PS 4 Ho usato due abbellimenti non miei. Il cuore, ricevuto al meeting lombardo e il cerchio con il cuore del retro-copertina che è di Patrizia Foglia che adoro!!!!
PS 5 Grazie a Federica che mi ha insegnato a cucire e anche se non faccio più patchwork a qualcosa sarà servito...






































25 commenti:

  1. Visto dal vivo... devo dirlo ... è un capolavoro, bellissimo è meraviglioso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabrina Lamarina... solo perchè lo vuoi.. pensa che ho già scelto le carte (tutte diverse perchè non faccio due cose uguali..) ma devo trovare la stoffa...
      tvb

      Elimina
  2. Splendido Silvia!!! Tutto perfettamente in armonia ♡ voglio toccarlo con mano eh!!!

    RispondiElimina
  3. Splendido Silvia!!! Tutto perfettamente in armonia ♡ voglio toccarlo con mano eh!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti aspetto una sera per il caffè??

      Elimina
  4. Bellissime parole...bellissimo Midori...bellissima Famiglia...bellissima Tu! Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!!! Sulla famiglia ehmmmmm.. siamo una famiglia caotica...

      Elimina
  5. Silvia il progetto è meraviglioso! Non che gli altri che hai fatto siano da meno ma questo è il più bello!!! Forse per l'entusiasmo che ci ha messo nel farlo! Le tue parole, bè che dire quelle mi toccano sempre il cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francy l'abbraccio te lo vengo a dare tra poco di persona <3

      Elimina
  6. e' meraviglioso questo midori!!!Meravigliose le foto le carte... tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marinella.. credo che quando ci mettiamo il cuore c'è differenza... A presto

      Elimina
  7. Mi piace molto, tanti particolari...complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Laura... Quando partono le idee bisogna seguirle..

      Elimina
  8. Il midori è stupendo,le carte sono perfette e le fotografie fantastiche. A volte le cose arrivano così, si sposano,si amalgamano e spesso succede quando due anime femminili si incontrano. Quella scintilla che solo due donne sanno accendere.
    Complimenti, è fantastico e ho adorato leggere passo per passo il tuo post...
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca.... sono proprio d'accordo sulle anime che si incontrano. Ed è proprio una cosa di "pelle". O c'è o non c'è. A presto!

      Elimina
  9. Un capolavoro! Bellissimo ed emozionante!

    RispondiElimina
  10. Silvia è bellissimo! Come sie bellissima tu ... dentro e fuori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nadia non vale.. tu mi vuoi bene <3 grazie

      Elimina
  11. Dire Splendido è davvero riduttivo. Come sempre dai tuoi post e dai tuoi lavori trasuda l'amore con cui li hai fatti!❤️❤️❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simona ma grazie.. mi sa che ci dobbiamo conoscere un po di più...

      Elimina
  12. Parole,foto e carte si sono trasformate in dolci emozioni... ♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna.. se arriva questa cosa a qualcun altro sono proprio contenta...

      Elimina
  13. eccomi silvia... le anime affini si riconoscono subito, e dopo aver conosciuto qualche piccolo particolare della tua vita privata ho capito il motivo per il quale ti sei emozionata con le carte. L'ho sempre pensato ed oggi ancora più di ieri, niente ci succede mai per caso ed il dolore ci offre la splendida opportunità di guardare alle cose di tutti i giorni con occhi completamente diversi. Il dolore, ti sembrerà strano, forgia le chiavi che aprono le porte della felicità quella vera, quella che davvero possiamo cogliere a fare nostra e sento che tu questo segreto lo conosca già.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco si.. credo proprio di si.. il dolore può far cambiare e sta a noi decidere che tipo di cambiamento vogliamo fare... spero di conoscerti presto di persona

      Elimina