lunedì 13 novembre 2017

Un sogno nel cassetto.. che qualcuno ha realizzato..

Ciao Scrappamiche
Oggi vi racconto di quando i sogni diventano realtà. Perché accade.. se si ha coraggio di scommettere sui propri sogni.
Ho incontrato Elena, un giorno della scorsa settimana, uno di quei giorni che sarei stata a casa sotto una coperta calda. E mi ha raccontato del suo laboratorio.



Da quando scrappo e da quanto scrappare ha ridato i colori alla mia vita.. ho pensato che sarebbe stato bello passare questa mia passione ad altre. Sognavo un luogo (avevo anche pensato al nome "Le coccole di Silvia") caldo e accogliente, in cui prendere un the, mettere su carta le proprie emozioni, i propri colori  poi condividere. Condividere le conoscenze ma anche la propria vita.
Condividere un pennello ma anche una risata o una lacrima.
Non per guadagno (il desiderio è di andare almeno a pari con i costi) ma per creare un luogo in cui sentirsi "a casa" e non sole. Perché talvolta la solitudine che prende noi donne non ha precedenti. Ma sapere che ci sono altre donne che ci sono passate e che ci sono possibilità di "rivedere il sereno" sarebbe un grande dono nei momenti bui.
Cosi, mentre Elena parlava, la guardavo ammirata. Perché lei tutto questo lo ha fatto. Proprio come avrei desiderato io. Proprio con le stesse caratteristiche. Proprio con lo stesso amore. Proprio con la stessa passione.
E mi sono fatta incantare e sono andata a trovarla.
Cosi mi sono ritrovata in un corso di ART JOURNALING. IO coloro sempre in modo ordinato e pulito e volevo invece avere qualche idea per come pasticciare.. mi è sembrato interessante provare ad imparare...

"Un art journaling é una forma d'arte vera e propria già riconosciuta e affermata negli Stati Uniti e non solo, ma ancora largamente sconosciuto in Italia.  Sostanzialmente un diario, in cui i pensieri vengono espressi attraverso le arti grafiche: pittura, collage, fotografia e perché no, anche scrittura.

Non esistono regole precise, l'art journal é espressione artistica ai suoi massimi livelli: completamente e inesorabilmente libera. Non c'e giusto o sbagliato nell'arte del journaling, perché é una cosa personale, il cui scopo non é il risultato, bensí l'espressione. E la cosa piu bella é che non é necessario esseere artisti per creare questa arte. L'unica qualità necessaria é la creatività...."

In altre parole si parte da un foglio bianco e si mettono sopra emozioni...

E così mi sono lanciata, tecniche, punti, proposte, idee..

Bellissimo pomeriggio..

Per chi è nella zona torinese e vuole imparare e vivere momenti speciali con persone davvero carine vi suggerisco di andare a trovare Elena. 

FABBRIK-ARTE via Santa Giulia 12

Dalla pagina FB potete vedere i corsi (c'è anche una amica che lavora con la stoffa):

https://www.facebook.com/FabbricArteTo/

Bello vedere che i sogni si possono realizzare con umiltà e passione. Una tazza di the e un sorriso.

Grande Elena.

Silvia







4 commenti:

  1. Si questo e' lo spirito giusto dello stare insieme!!!
    Bel lavoro Silvia!

    RispondiElimina
  2. Magari avere un rifugio, un'isola, un punto di ristoro...possibilmente settimanale, possibilmente pieno di amiche...Le tue emozioni traspaiono, as usual!

    RispondiElimina
  3. tutto bellissimo, l'idea realizzata da Elena e la tua pagina!

    RispondiElimina