martedì 20 marzo 2018

Keep calm and scrap

Ci sono momenti della vita in cui lo scrap salva. 



Per me è stato cosi. Per me deve essere così. E’ il mio XANAX.

Per me è, e sarà sempre, un hobby e non vorrei nulla di diverso. 
In questo modo posso fare o non fare. Sono libera di spaziare su cose che mi piacciono, provare, sbagliare, lasciar perdere e ritornare. Mollare tutto e poi riprendere.

Per me, però, non è SOLO un hobby ... E’ un qualcosa di più, intimamente legato con me stessa.

Se sono giù di morale i miei lavori rispecchiano il mio stato d’animo, se sono felice tutto si colora …

Mi rendo conto che a casa mi basta entrare nel mio angolo scrap e sto meglio, qualsiasi cosa accada.

Come se respirassi meglio. Come se li fossi libera di essere me stessa. Anche di sbagliare e poi di cambiare e recuperare. Lo scrap mi piace perché mi piace fare memoria. Ma anche tante altre cose.

Mi piace che puoi prendere un foglio bianco e sognarlo colorato. Poi, dopo aver pianificato come fare il progetto, spostare, modificare, allineare, squadrare… e cercare la soluzione migliore. Un po come nella vita quando sogni che tutto abbia un proprio posto, un proprio obiettivo, una propria direzione.

Poi, esattamente come nella realtà, il foglio si macchia, si sporca, si rompe.

Il primo atteggiamento è: buttiamo e rifacciamo.

Poi impari che su quel buco e su quella macchia si può “lavorare”. Il progetto forse non sarà proprio come lo avevi immaginato ma caspita.. quello che è venuto fuori non è niente male. Anzi a ben guardare, essendoci concentrati su quell’errore, quello è diventato il punto di forza del progetto.. quello che lo rende “non banale”, non scontato, particolare nella sua unicità… arrivando a dire “è perfino più bello del mio progetto iniziale.

Tra la pianificazione e il progetto finito c’è il tutto. Quel continuo movimento di abbellimenti messi e spostati, colori aggiunti e tolti, gesso per coprire o per valorizzare.

Ecco.. in tutto quello che facciamo, compreso lo scrap, si può leggere e comprendere un pezzo di vita.

Ma per me lo scrap dovrà sempre essere un momento di pausa e relax.

E se invece mi accorgo che diventa qualcosa di diverso.. se non sto bene… beh ecco...

Mi fermo… respiro … (che non è scontato)… respiro ancora… e ricordo che di strada ne ho fatta … e che le mie mani hanno fatto progetti che mi hanno dato grandi soddisfazioni e progetti che sono stati buttati…. Cose belle e cose brutte. Ma dalle brutte voglio imparare qualcosa.

E quindi… quindi ricomincio a scrappare. Perché niente e nessuno mi toglierà mai questa passione.

Che mi scorre dentro.

Che mi fa tirar fuori le emozioni.

Che mi libera.

Da tutto.

E come diceva Vasco “…. E tutto il resto fuori…”.

Questo progetto che vi mostro rappresenta esattamente questo passaggio.

Progetto molto bello di Giuliana Ballatore, ma che ho interpretato male.

Non ero soddisfatta… ho messo e rimesso insieme i pezzi .. scoprendo poi che i pezzi non possono stare insieme per forza (come nella vita). Cosi li ho lasciati cadere e quello che è rimasto sopra, opportunamente sistemato aveva un suo perché e ora questo progetto mi piace. Parla di me. Come tutti i miei progetti. Forse per quello prima non mi piaceva prima. Non mi raccontava. Ora si.

Le persone delle foto sono persone che scrappano come me, bene, male, chissene frega. Due le ho incontrate una volta soltanto (Tania e Marinella), ma tanto è bastato.

Sono persone che sanno di “buono”. Di vero. E questo tipo di scrap mi piace tanto.



Grazie a Natascia, Tania, Marinella e beh.. Elena <3


Silvia














6 commenti:

  1. bellissimo il tuo LO reinterpretato a modo tuo e bellissime, come sempre, le tue parole

    RispondiElimina
  2. Ti dico solo grazie...perché mi hai spiazzata ed emozionata e non riuscirei ad aggiungere altro

    RispondiElimina
  3. Non so come sia l'originale...ma poco importa, la tua versione è assolutamente meravigliosa, mi sa che m'hai ispirato....

    RispondiElimina
  4. È meraviglioso come le tue parole, vorrei riuscire a scrappare come te! Sei bravissima! Un abbraccio da Sonny

    RispondiElimina
  5. Continua a piacermi tutto quello che fai è quello che scrivi !

    RispondiElimina